Viareggio, proseguono le immersioni per trovare i pescatori

VIAREGGIO - Sono proseguite per tutta la notte senza nessuna novità e andranno avanti per oggi e domani le ricerche dei due pescatori viareggini, i cugini, Fabrizio Simonetti, 52 anni e Nello Simonetti, 48 anni che sono scomparsi da mercoledì.

-

ricerche

E’ stato trovato per ora il peschereccio Giumar di 13 metri che si trova a 18 metri di profondità a cinque miglia dal porto di Viareggio. I sommozzatori dei vigili del fuoco si immergeranno anche stamani per ispezionare la zona vicina il pescherccio, dove i due pescatori non sono stati trovati a bordo nelle ricerche fatte ieri. I militari della Capitaneria di porto,  sia con le motovedette in mare,  che a terra perlustreanno il mare e le spiagge antistanti Viareggio con la speranza di trovare i due dispersi. I pescherecci viareggini rimarranno fermi per due giorni e saranno in mare solo per collaborare, come hanno fatto in questi giorni con la Capitaneria di Porto.Viareggio. C’è apprensione a Viareggio per questo episodio e in particolare al popoloso  quartiere Varignano, dove i cugini sono nati e dove vivono altri fratelli e la frazione di Piano di Mommio, nel comune di Massarosa, dove si è trasferito Fabrizio,con la moglie e la figlia da qualche anno.Nella chiesa della Resurrezione al Varignano, si prega per Fabrizio e Nello perchè possano essere ritrovati.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento