Bambini protagonisti di EUREKA!

LUCCA - Piccoli inventori crescono. La chiesa dei Servi, nel cuore del centro storico di Lucca, ha ospitato la cerimonia di premiazione della seconda edizione di Eureka!, il concorso nazionale di Federmeccanica, portato nelle scuole della provincia di Lucca dal Progetto LU.ME.

-

 

850 bambine e bambini delle classi terze, quarte e quinte di 16 scuole primarie della provincia di Lucca, sono stati chiamati a creare dei giochi incentrati sull’automazione, attraverso un kit, consegnato e uguale per tutti nelle scorse settimane.

Per quanto riguarda la classifica, tra le classi terze, il primo premio è andato al giocattolo “Casa mobile anfibia” presentato dalla Bibolotti di Pietrasanta. Per le classi quarte, primo arrivato “Formidabile minibasket” della Vera Vassalle di Viareggio. Per le classi quinte, vince “Il vulcano sparapalline” portato dalla Don Aldo Mei di Bozzano. Sul podio i bimbi della Giacomo Puccini di Monsagrati, la M. D’Azeglio di Pieve a Elici, Boccherini di Segromigno in Piano e della Giacomo Puccini di Montecarlo.

I primi classificati delle quinte andranno a Bologna il 27 maggio per portare il proprio giocattolo alla finale nazionale, con viaggio premio a spese del progetto LU.ME.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento