Domenica a Lucca tra musica e shopping

LUCCA - Ancora una giornata da record per la seconda edizione del Lucca Classica Musica Festival. Sempre a Lucca migliaia di persone per tutto il giorno hanno affollato viale San Concordio, alle porte della città, per visitare la fiera di Primavera organizzata da Confesercenti Toscana Nord.

-

 

Ancora una giornata da record per la seconda edizione del Lucca Classica Musica Festival. Dopo il grande successo di pubblico dei primi due giorni, il programma e i protagonisti della domenica non hanno deluso. Dopo gli appuntamenti del mattino nella chiesa di Santa Caterina con i musicisti del Royal College of Music di Londra, il recital pianistico di Mariangela Vacatello a Palazzo Ducale e il concerto del violinista Kirill Troussov a Palazzo Pfanner, nel pomeriggio sono stati Alessandro Carbonare, Perla Cormani e Luca Cipriano a Villa Guinigi a incantare con clarinetto e corno di bassetto con musiche di Mozart, ma anche jazz e musiche klezmer.

Dalla musica allo shopping. Sempre a Lucca migliaia di persone per tutto il giorno hanno affollato viale San Concordio, alle porte della città, per visitare la fiera di Primavera organizzata da Confesercenti Toscana Nord. 85 i banchetti ambulanti presenti, circondati da tutti i negozi aperti per una domenica di acquisti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento