Altopascio, D’Ambrosio costringe Fagni al ballottaggio

ALTOPASCIO - Servirà il ballottaggio, fissato per domenica 19 giugno, per decretare il nuovo sindaco di Altopascio. La carica di primo cittadino se la contenderanno Francesco Fagni e Sara D'Ambrosio, i favoriti della vigilia.

-

altopascio

I risultati elettorali sono arrivati alla fine di uno scrutinio lunghissimo, seguito in diretta da NoiTv fino alle 3 di notte e conclusosi solo alle 8 di mattina. Fagni, sostenuto dalle liste Insieme per Altopascio, Lega Nord e Fratelli d’Italia, ha concluso in avanti il primo turno con il 47% dei voti e rimane il favorito anche per il ballottaggio. Il risultato però almeno in parte ha deluso le aspettative del delfino di Maurizio Marchetti, che aveva accarezzato l’idea di chiudere subito la partita e che adesso deve invece affrontare i rischi del secondo turno.

Di contro, c’è stato il risultato oltre le aspettative di Sara D’Ambrosio, candidata del Pd e di Viviamo Altopascio che è arrivata al 41%. Per la capogruppo uscente è già un successo aver costretto l’avversario al secondo turno. Ma soprattutto, i voti ottenuti domenica autorizzano la D’Ambrosio ad affrontare il ballottaggio con obiettivi che sembravano impossibili solo poche settimane fa.

In questo contesto, in vista del secondo turno, possono assumere importanza i pacchetti di voto delle liste minori. Il 6.4% di Matteo Tori e il 5% di Ferruccio Del Sarto. Le trattative per eventuali accordi sarebbero già aperte.

Tra le liste, la più forte si è confermata Insieme per Altopascio, che ha raccolto il 29,9%, seguita dal Pd con il 27,1%. Il candidato consigliere più votato è stato il sindaco uscente Maurizio Marchetti, che ha raccolto 698 preferenze.

Ultima annotazione per le rilevazioni elettorali di Noitv, che ancora una volta, alla fine, hanno consentito di anticipare di ben 5 ore l’esito finale dello scrutinio elettorale.

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento