Risistemata la via d’accesso agli scavi di Fossanera

PORCARI - Con una spesa di ottomila euro, il comune di Porcari ha provveduto alla sistemazione del manto stradale della strada bianca che porta agli scavi di Fossanera. Ancora dissestate invece le vie di accesso alle zone degli scavi veri e propri.

-

Era il marzo scorso quando, in occasione dell’inaugurazione delle sale del museo archeologico di Porcari, dove sono ospitati i reperti rinvenuti durante la campagna di scavi alle 100 fattorie romane di Fossanera, denunciammo lo stato di degrado dell’area, quasi inaccessibile a causa delle condizioni della strada bianca che porta alla zona degli scavi, anch’essa del resto, difficilmente raggiungibile. A tre mesi di distanza, il consigliere comunale con delega all’archeologia Angelo Fornaciari ha diramato una nota stampa dove viene specificato l’impegno di ottomila euro da parte dell’amministrazione comunale per la manutenzione della strada, indispensabile ogni due o tre anni, ma che quest’anno ha visto un impegno più consistente di consolidamento del manto ghiaioso della strada e della sistemazione dell’area di sosta a ridosso dell’ingresso degli scavi. Abbiamo quindi deciso di andare ad effettuare un sopralluogo e, in effetti, le condizioni della strada sono decisamente migliorate. Non ancora al meglio invece la zona degli scavi, anche per colpa di chi continua ad usare le strade di accesso come piste per fuoristrada, situazione forse risolvibile attraverso l’adozione di una sbarra che impedisca l’accesso ai veicoli.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento