Un’altra giornata di sciopero alla Corghi

PIEVE FOSCIANA - Giovedì mattina la Rsu dell’azienda metalmeccanica Corghi di Pieve Fosciana ha proclamato quattro ore di sciopero, nell’ambito del pacchetto programmato su mandato dell’assemblea dei lavoratori. Quattro ore subito trasformate in otto, con un nuovo presidio ai cancelli e un altro carico che non ha lasciato l’azienda.

-

30_6_16_ Corghi

Questo dimostra la determinazione dei lavoratori ad andare avanti nella mobilitazione, dopo lo sciopero del 28 giugno e un primo risultato è stato raggiunto: l’azienda si è resa disponibile ad incontrare la Rsu e le organizzazioni sindacali nella prossima settimana.

“L’auspicio – commenta il segretario della Fiom Cgil provinciale Mauro Rossi – è che vengano al tavolo di confronto con delle proposte e delle risposte rispetto a quanto noi stiamo chiedendo, ovvero delle certezze sul mantenimento della produzione”

Lascia per primo un commento

Lascia un commento