Esselunga: è stato di agitazione dei lavoratori

LUCCA - E' stato di agitazione nei punti vendita Esselunga della provincia di Lucca. La decisione, presa dal coordinamento provinciale delle delegate e dei delegati della Filcams CGIL, “nasce da una situazione ormai non più tollerabile dovuta a decisioni unilaterali da parte dell'azienda su diverse questioni insieme ad un clima pesante nei confronti dei lavoratori".

-

esselunga

Tra i motivi la decisione unilaterale dell’azienda di prolungare l’apertura di alcuni negozi, tra cui Lido di Camaiore, fino alle 22.00 e la sperimentazione sul lavoro domenicale a partire dal negozio di Lucca San Concordio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento