Ciampi: ultras Lucchese insultano memoria in minuto silenzio

LIVORNO - Increscioso episodio questo pomeriggio: gli ultras della Lucchese hanno offeso la memoria del Presidente Carlo Azeglio Ciampi, oggi a Livorno, durante il minuto di silenzio prima della partita di Lega Pro interrompendo il momento di raccoglimento per l'ex presidente della Repubblica.

-

Gran parte dei 200 sostenitori ospiti presenti ha prima scandito lo slogan ‘Duce, duce’ e poi, dopo esser stati sommersi di fischi, hanno gridato ripetutamente, rivolti ai livornesi, frasi tipo “Uno di meno, siete uno di meno”.
Al termine della partita il presidente della Lucchese Andrea Bacci si è pubblicamente scusato per il loro comportamento: “E’ stato un coro indegno, chiedo scusa alla città e ai tifosi livornesi e a tutti gli italiani”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento