Como ancora una volta tabù per la Lucchese. Ora sotto con il Prato

CALCIO LEGA PRO - Il campo di Como è risultato ancopra una volta indigesto alla Lucchese che torna con un pugno di mosche dal Sinigaglia. Eppure i rossoneri di Galderisi hanno giocato una buona gara peccando però in fase conclusiva e commettendo i soliti errori difensivi. Ora sotto col Prato in una gara assolutamente da non fallire.

-

Guardate bene. Una rete subìta (e purtroppo decisiva) nel solito modo di altre incassate in questo altalenante avvio stagionale. Una punizione innocua che si trasforma in un assist invitante per Chinelllato che ringrazia e saluta. Già perchè il Como, che da lì in poi avrebbe fatto non molto, per non dire poco, su quel golletto costruisce la quarta vittoria consecutiva mentre la Lucchese incassa una sconfitta davvero bruciante. Il Sinigaglia si conferma off limits per la Pantera che da quelle parti, ormai dal lontano 1950, continua a non vincere. Mai. Eppure la squadra di Galderisi ha giocato anche piuttosto bene e ha costruito le sue occasioni per pareggiare almeno un match che ai punti non avrebbe meritato di perdere. Ma nel calcio si sa tra le doti migliori vi è la concretezza che nell’attacco rossonero in riva al Lario è stata merce rara. Lo stesso bomber Forte, ospite giovedì sera di curva Ovest, non è parso in grande giornata e Terrani, un satanasso nel dribbling e nelle scorribande, ha qualche difficoltà maggiore nell’inquadrare la porta. Insomma, una squadra che ha denotato personalità e buone trame di gioco, ma anche i soliti limiti. Peccato perchè un risultato positivo avrebbe allungato la striscia e alimentato l’autostima di cui questa squadra pare nutrirsi e rigenerarsi.

Archiviata l’amara parentesi comasca sotto con il Prato che si profila minaccioso all’orizzonte. Derby tosto quello che si giocherà domenica prossima (ore 14,30, finalmente) al Porta Elisa. Intanto perchè i lanieri sono riusciti a cogliere la loro prima vittoria stagionale e a spese del forte Piacenza e poi perchè sarà interessante capire come la Lucchese saprà reagire e metabolizzare la sconfitta di domenica scorsa. Da seguire con interesse anche come Galderisi preparerà una partita invero delicata. La settimana del Nanu è iniziata con un pò d’influenza, chissà che non si chiuda con un tonificante e rassicurante successo sul Prato.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.