Le occasioni perdute della Lucchese; pensiero alla Pistoiese

CALCIO LEGA PRO - Il pareggio sul campo del modesto Racing Club Roma conferma le difficoltà stagionali della Lucchese in trasferta. Ma tutto il complesso di Galderisi è parso poco brillante e senza la determinazione necessaria per vincere la partita. Domenica prossima arriva la Pistoiese in un derby tra i più sentiti. Rientreranno Espeche, Capuano e Mingazzini.

-

Se due indizi sono una coincidenza e tre fanno una prova, allora ci arrendiamo di fronte all’evidenza. Probabilmente tanto efficace e concreta nella gara al Porta Elisa, quanto fuimosa e talvolta impalpabile lontano dalle mura amiche. E’ la Lucchese 2016/2017, prendere o lasciare, almeno per ora. La partita di Roma contro un Racing che ha confermato tutta la sua modestìa, e non caso ora è ultimo in classifica agganciato anche dal Prato, ha ribadito però che alla squadra rossonera manca sempre qualcosa per fare il tanto agognato salto di qualità. Vero che da qualche settimana l’undici di partenza è stato molto ringiovanito, ma questo non giustifica una prestazione senza dubbio non all’altezza come quella sciorinata da Nolè & C. allo stadio Casal del Marmo. Difficile capire se è solo una questione tecnica e tattica oppure se le ricorrenti e poco tranquillizzanti voci societarie, alla fine incidano, eccome, anche sulla squadra che la domenica deve scendere in campo. La mente sgombra da pensieri aiuta, altrimenti tutto si complica. Toccherà al buon Galderisi rimettere ordine e ripartire con decisione magari anche con scelte importanti anche perchè, nonostante due pareggi consecutivi, la classifica rimane interessante e con un filotto di vittorie la Lucchese potrebbe salire rapidamente in alto. Alla ripresa della preparazione il Nanu dovrà capire come e quanto intervenire sull’undici che andrà ad affrontare la ringalluzzita Pistoiese di Remondina. Per tornare alla vittoria probabile che il tecnico si affidi all’esperienza. Sicuro il rientro di Espeche in difesa ma è probabile, qualora il check up sulle loro condizioni fisiche desse riscontro positivo, rivedere in campo anche Capuano e Mingazzini. Una settimana di allenamenti e lavoro per tornare anche a vincere il derby con gli oranges che nelle ultime stagioni spesso ha riservato più amarezze che gioie.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento