Viareggio, omicidio al Palasport; clochard ucciso a coltellate

VIAREGGIO - Un uomo di origine ungherese è stato ucciso a coltellate questa mattina nei pressi del Palasport. Si tratterebbe di un clochard che dorme abitualmente, insieme ad altre persone, nell'atrio della struttura sportiva. Fermato il sospetto omicida.

- 1

 

Tragedia a Viareggio. Un senzatetto di 42 anni di origine ungherese è stato accoltellato a morte al termine di un litigio nei pressi del Palazzetto dello Sport. Le forze dell’ordine hanno bloccato alla stazione un altro clochard, un moldavo di 54 anni, che potrebbe essere l’omicida e che in queste ore è interrogato dagli inquirenti.

La lite sfociata nell’accoltellamento è maturata tra i clochard che stazionano abitualmente e che dormono sul retro del Palasport. Dopo le coltellate l’uomo ha tentato di fuggire ma è crollato nei pressi del campo di basket, senza più riprendere conoscenza. Per lui è stata fatale una ferita riportata alla carotide. L’allarme è stato dato da alcuni passanti. Sul posto, oltre al 118, sono arrivati carabinieri e polizia per ricostruire la vicenda e individuare l’assassino. Dopo più di un’ora di ricerche le forze dell’ordine hanno bloccato un senzatetto di 54 anni che potrebbe essere coinvolto nella vicenda. L’arma del delitto, un coltello da cucina di grosse dimensioni, è stato rinvenuto dagli agenti del Commissariato non lontano dal luogo del delitto.

 

Commenti

1


  1. come si sul dire — il mal voluto non è mai troppo— , per carità rispetto per un morto questo è un obbligo . Ma credo che la situazione sta deragliando , se i nostri politici non iniziano a vedere il problema , le cose si metteranno sempre peggio,,,,, poi la soluzione si chiudono i locali alle 19.00 ,,,,,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.