Banda di ladri sfugge ai carabinieri

LUCCA - Potrebbe essere la stessa banda che negli ultimi giorni ha già colpito in più occasioni; solo per un soffio è fuggita alla cattura dei carabinieri. Hanno abbandonato l'auto piena di refurtiva dopo un fuoristrada i malviventi che venerdì notte avevano svaligiato una tabaccheria a Monte San Quirico.

-

 

Hanno rubato sigarette e tabacco da questa tabaccheria di Monte San Quirico poi, a bordo di un’Audi A4 rubata, si sono diretti sulla via Pesciatina, probabilmente per colpire un’altro negozio, ma arrivati all’altezza del bar Catelli si sono imbattuti in un’auto dei carabinieri ed è iniziato l’inseguimento. Nottata movimentata quella tra venerdì e sabato, quando al banda delle sigarette è tornata a colpire la piana di Lucca, e che è terminata in questa strada sterrata, dove i malviventi hanno abbandonato l’auto e si sono dati alla macchia con il favore della notte. Dopo il furto alla tabaccheria Bianchi Antonella l’inseguimento a folle velocità per le stradine di San Cassiano a Vico, zona che probabilmente i ladri conoscevano bene, dato che per sfuggire ai carabinieri hanno imboccato questa strada sterrata nella zona di via dei Gianni e si sono dileguati a piedi, abbandonando però l’auto – risultata rubata a Reggello giovedì scorso – e parte della refurtiva. Con molta probabilità, potrebbe trattarsi della stessa banda che nei giorni scorsi ha colpito il bar Catelli, il bar Centoni e la pasticceria La Perla e a cui i carabinieri stanno dando la caccia in tutta la regione.

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.