Costruire ponti e non muri, l’appello al G7 delle associazioni

LUCCA - Una sottoscrizione per ribadire i concetti del trattato di Lisbona, in occasione del G7 dei ministri degli esteri che si terrà il 10 e 11 aprile prossimi a Lucca. E' quella che numerose associazioni cattoliche e laiche lucchesi hanno presentato presso lo spazio di Lucca Libri.

-

 

Riduzione delle spese militari, salvaguardia dell’ambiente, misure di accoglienza dignitose e realizzazione di corridoi umanitari per le zone in conflitto sono solo alcuni dei punti evidenziati nel documento. Caritas, Uisp, Libera, Centro missionario diocesano, Emergency sono solo alcune delle associazioni che hanno aderito all’iniziativa, nata con lo scopo di sensibilizzare istituzioni e semplici cittadini sull’importanza di costruire ponti anzichè muri.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento