Degrado e spaccio di droga nell’area dell’ex Casina Rossa

LUCCA - Una volta era uno dei ritrovi più alla moda per i giovani lucchesi. Adesso è un luogo a rischio degrado e anche pericoloso. Parliamo dell'area dell'ex complesso Casina Rossa.

-

Si tratta di una proprietà privata ma non ci sono recinzioni per impedire l’accesso e quindi viene utilizzata come discarica abusiva. Non solo. Il candidato a sindaco Marco Santi Guerrieri dice che qui la notte c’è attività di spaccio di stupefacenti. Perchè è un luogo vicino alla via Sarzanese ma nascosto alla vista e inoltre presenta diverse vie di fuga.

Di sicuro qualcuno frequenta il locale della ex pizzeria, dove si trovano anche dei materassi. E tutto intorno ci sono suppellettili e materiale abbandonato: In area golenale, con tutti i rischi che ne conseguono.

Santi Guerrieri chiede che il Comune intervenga non solo alla ex Casina Rossa, proprio perchè area sotto concessione demaniale, ma anche nel sottostante parcheggio. Che è sempre di proprietà privata ma che è area di attesa per la protezione civile e quindi in qualche modo ha un utilizzo pubblico. Ai margini del parcheggio infatti si sta creando una discarica abusiva di rifiuti. C’è veramente di tutto. Anche materiale ingombrante. Lasciato da chi non vuole fare la fatica di smaltirlo come prevede la legge.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento