Il mercato sfratta i circhi con animali dalle Tagliate

LUCCA - L'Orfei sarà l'ultimo circo con animali a potersi esibire nel piazzale don Baroni. La giunta Tambellini ha infatto deliberato una moratoria per non permettere nello spazio delle Tagliate la presenza di circhi o di altre attrazioni dello spettacolo viaggiante che impiagano animali di ogni genere.

-

Il provvedimento sarà in vigore fino al 31 dicembre 2018. I motivi della decisione sono stati spiegati in una conferenza stampa a palazzo Orsetti, alla presenza delle associazioni animaliste. Alle Tagliate,  hanno spiegato il sindaco Tambellini e gli assessori Lemucchi e Raspini, tra poco sarà trasferito il mercato bisettimanale di via dei Bacchettoni. E l’arrivo delle bancarelle non rende più possibile per motivi di carattere igienico e sanitario lo stazionamento di circhi che operano con la presenza di animali. “Ma la nostra decisione – ha spiegato il sindaco – vuole valorizzare quei principi di convivenza tra uomo e animale che crediamo importanti e portatori di senso civico”.  Il sindaco ha anche annunciato di voler rivedere i regolamenti comunali riguardante questo settore. Intanto le associazioni animaliste si sono dette soddisfatte della decisione del Comune.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.