La storia del territorio lucchese arriva nelle scuole

LUCCA - Si è svolto all'ITI Fermi di Lucca il progetto "La Storia del novecento lucchese nelle scuole" promosso da Paolo Bottari. Il programma prevede altri incontri che si terranno il 7 marzo all'ITC di Castelnuovo e, in date ancora da definire, in Versilia e a Barga, in cui verrà affrontata la storia dell'ultimo secolo sul nostro territorio.

- 4

 

Si è svolto all’ITI Fermi di Lucca il primo appuntamento del progetto “La Storia del novecento lucchese nelle scuole” che affronta la storia dell’ultimo secolo sul nostro territorio. L’idea è promossa da Paolo Bottari, storico e giornalista de “La Nazione”, che ha sottolineato l’attenzione con la quale i ragazzi hanno seguito questo primo convegno.

Il programma prevede altri incontri che si terranno il 7 marzo all’ITC di Castelnuovo e in date ancora da definire negli istituti della Versilia e di Barga. Sarà Bottari stesso, in compagnia dell’ex caposervizio de “La Nazione” Remo Santini e di Ilaria del Bianco, presidente di Lucchesi nel Mondo, ad illustare in questi incontri i temi principali della trasformazione socio-economica della zona lucchese, prendendo spunto dal suo ultimo libro “Lucca XX”. Nell’occasione verrà lanciato un concorso tra gli studenti che saranno chiamati a presentare un elaborato storico sotto forma di articolo. I migliori elaborati verranno poi premiati da una giuria speciale e pubblicati sul giornale.

Commenti

4


  1. … Sarà Bottari stesso, in compagnia dell’ex caposervizio de “La Nazione” Remo Santini e di Ilaria del Bianco, presidente di Lucchesi nel Mondo…
    forse c’è un errore
    un grave errore!


  2. Guardando le immagini del vostro servizio non si vede l’ex caposervizio de “La Nazione” Remo Santini.
    Forse è vostro desiderio promuoverlo in questa campagna elettorale citandolo sempre, anche dove non è presente?
    Oppure nella vostra redazione non ci sono giornalisti che sanno riconoscere Remo Santini nonostante sia stato ospite dei vostri studi in più occasioni?
    Forse per voi non è un errore associare casualmente volti e nomi?

    • Redazione NoiTV


      Ma infatti nell’articolo viene indicato che “ci sarà” Santini ai prossimi appuntamenti dell’iniziativa. Buona giornata

Lascia un commento