Pause caffè infinite: sette dipendenti comunali indagati

SERAVEZZA - Pause troppo lunghe, qualche caffè di troppo, una chiacchierata più del dovuto tra colleghi. Sarebbe questa la condotta di alcuni dipendenti del Comune di Seravezza contestata dalla Procura di Lucca, che ha avviato un'inchiesta. Sette le persone indagate, sui 70 dipendenti comunali, accusati di truffa.

- 1

 

 

In queste ore è stata loro notificata la chiusura delle indagini. Entro 20 giorni dovranno presentare le memoria difensive. A condurre le indagini sono stati i Carabinieri, visti diverse volte in Municipio, anche un mese fa. A denunciare la situazione era stato un dipendente comunale che con un esposto anonimo oltre un anno fa aveva segnalato alla Procura presunte pause continue con caffè, the e pasticcini sul posto di lavoro.

La vicenda ha fatto molto discutere a Seravezza. Ad intervenire sul caso, non senza amarezza, è il sindaco Riccardo Tarabella.

Commenti

1


  1. I dipendenti del comune di Seravezza sono denunciati per prendere il caffè sul luogo di lavoro, i dipendenti di Camera e Senato invece si abbuffano a nostre spese presso il ristorante del parlamento, in orario di lavoro, ma nessuna Procura indaga. Come sempre due pesi e due misure!!!!

Lascia un commento