Bimba di due mesi muore in un camping a Viareggio

VIAREGGIO - Una bimba di due mesi è deceduta stamani a Viareggio. A causare la morte sarebbe stata la cosiddetta "sindrome della morte in culla". La famiglia della bimba era arrivata ieri da Sesto San Giovanni al camping La Pineta in via dei Lecci per trascorrere la Pasqua e la Pasquetta in Versilia.

-

L’allarme al 118 è stato dato dai titolari del camping che hanno udito le urla disperate del padre. Sul posto sono arrivati mezzi di soccorso, ma ormai le condizioni della bimba erano gravissime. La piccola è stata trasportata all’ospedale Versilia con una ambulanza della Croce Verde scortata da un’automedica ma per lei non c’è stato niente da fare. La famiglia è cliente del camping quindi questa tragedia ha colpito profondamente tutti. Quella che doveva essere una bella giornata si è invece trasformata purtroppo in una improvvisa tragedia. La “sindrome della morte in culla” non corrisponde ad un’unica precisa patologia e non è ancora scientificamente spiegata in maniera sicura. Potrebbe però essere legata ad un’anomalia cerebrale nel controllo dei ritmi di sonno e veglia e favorita dalla posizione prona assunta dal neonato durante il sonno.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento