Lucchese, missione (quasi) compiuta

CALCIO - Una vittoria meritata per la Lucchese davanti ai propri tifosi nel derby contro la Carrarese nella ultima partita in casa del campionato.

-

Dopo  sette anni la Lucchese rompe il digiuno di vittorie al Porta Elisa contro la Carrarese, non succedeva dal 29 novembre del 2009. I ragazzi di mister Lopez salutano i tifosi nell’ultima partita tra le mura di casa con un bel successo nel derby che proietta la squadra ai play-off. Alla Pantera bastano 25 minuti per stendere i gialloblu incapaci di reagire e di mettere in campo quella cattiveria neccessaria per impensierire seriamente i padroni di casa. Mattatore assoluto della sfida il lucchese Jacopo Fanucchi, 36 anni, autore di una doppietta. Il bomber trascina la squadra alla terza vittoria della gestione Lopez. Un cammino importante che ha permesso alla Lucchese di scavalcare il Renate a quota 50 punti e momentaneamente fuori dai play-off e di raggiungere il nono posto in classifica a parimerito con il Pro Piacenza, in svantaggio negli scontri diretti. Dopo ben 13 anni, ora il post season è davvero ad un passo ma il mister Lopez frena gli entusiasmi, c’è ancora una partita da giocare. L’ultima gara della stagione si giocherà domenica 6 maggio alle 16 e 30 a Gorgonzola sul campo del Giana, già qualificata. Il Pro Piacenza e il Renate sfideranno Siena e Tuttocuoio per giocarsi la loro ultima chance di centrare i play-off.

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.