Un’ambulanza neonatale donata alla Croce Rossa

LUCCA - L'azienda Lucchese Fosbe ha contribuito all’acquisto da parte della Croce Rossa di un’ambulanza attrezzata per il trasporto neonatale.

-

La Fosber ha devoluto una somma di alcune migliaia di euro attraverso il proprio Fondo di Solidarietà della azienda stessa “Nicola Balbo”. Un fondo che istituito nel 2004 grazie ad un’iniziativa congiunta tra Ufficio risorse umane e RSU aziendali e sostenuto da donazioni volontarie versate in eguale misura dai lavoratori della azienda e dalla stessa Fosber Spa. Un sentito ringraziamento è venuto dai due rappresentati della CRI, Cestari e Lunardini, che hanno voluto ribadire lo sforzo che la Croce Rossa locale sta facendo per poter mettere a disposizione del nostro territorio un mezzo di cui, ad oggi, la nostra provincia è sprovvista.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento