A1 Basket quasi una conferma a 10 squadre e la fase ad orologio

BASKET A1 DONNE - Come avevamo anticipato nei giorni scorsi si profila un massimo campionato di basket femminile con sole 10 squadre e con un'inedita fase ad orologio. Le prime otto accederanno alla poule-scudetto mentre la decima ed ultima classificata affronterà la terza della A2.

-

 La A1 con Broni a dieci squadre, senza retrocessione diretta, la A2 (con Castelnuovo Scrivia) a 28 squadre (due gironi da 14) con due o tre promozioni nella massima serie. Sono queste le indiscrezioni che trapelano in vista della prossima stagione. Fallito il tentativo di avere 12 squadre, la A1 vedrà ai nastri di partenza: Battipaglia, Broni, Lucca (campione d’Italia in carica), Napoli, Ragusa, San Martino di Lupari, Schio, Torino, Venezia, Vigarano. Si dovrebbero giocare un girone all’italiana con partite di andata e ritorno, per un totale di 18 incontri, cui poi si aggiungerebbero quattro giornate di fase ad orologio. L’Opening day è in programma a Ragusa sabato 30 settembre e domenica primo ottobre. Le prime otto sarebbero ammesse ai playoff, la nona sarebbe salva, mentre l’ultima classificata attenderebbe la terza della A2 per uno spareggio promozione – retrocessione, sullo stile della Bundesliga tedesca di calcio. Sicchè nella stagione 2018/2019 si tornerebbe perlomeno ad un girone a 12 squadre, più plausibile rispetto alla connotazione di quello che rimane pur sempre un massimo campionato.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento