Coreglia, sarà modificata la salita “spacca-Tir”

COREGLIA - Bastano poche gocce di pioggia e questa salita diventa devastante per gli autotrasportarorie che si trovano a transitare del ponte Guglielmo Lera.

- 1

La pendenza elevata e l’asfalto viscido causano spesso la rottura all’impianto di trasmissione dei mezzi pesanti. E sono tanti i Tir e i camion che questa salita devono comunque affrontarla, per raggiungere le attività di Piano di Coreglia e la cartiera di ponte all’ania.

Adesso però una soluzione sembra a portata di mano. A breve, grazie ai finanziamento di 520.000 euro della Regione Toscana e di 80.000 euro della provincia di lucca verrà infatti realizzato un nuovo accesso più semplice e più sicuro.
L’annuncio è stato dato dal Cons Reg. Stefano Baccelli Pres- della 4° Commissione Infrastrutture e mobilità della regione, nel corso di un incontro con gli amministratori e gli imprenditori interessati all’opera.

Questo intervento darà più sicurezza agli automobilisti ma soprattutto si eviteranno i ripetuti guasti meccanici ai mezzi pesanti soprattutto nelle giornate piovose quando l’asfalto diventa scivoloso.

Commenti

1


  1. se il lavoro è stato fatto in questa maniera e cioè male nel senso che la strada è in pendenza anti-tir, non capisco perché è stato osannato il lavoro svolto dai tecnici e dai politici…………tanto l’Italia è questa che dove si sbaglia nessuno paga……iniziamo a fare pagare il progettista e tutti quelli che hanno avallato l’operazione di tasca propria….

Lascia un commento