Bernardo Romei forever: giocatore, allenatore, capitano e…amico

RUGBY - Il Rugby Lucca organizza per sabato 16 e domenica 17 settembre il 3° Memorial Bernardo Romei. quadrangolare under 18 che intende ricordare la figura del giovane lucchese morto nel 2008, a soli 25 anni. Romei fu uno dei fondatori del rugby a Lucca.

-

 

Nello sport, come nella vita,  si può vincere e si può perdere ma non si può dimenticare. Lo sanno benissimo anche gli amici del rugby Lucca del neo presidente Andrea Lombardi che anche quest’anno organizzano il Memorial Bernardo Romei, giunto alla terza edizione. Bernardo Romei è stato un personaggio fondamentale nella nascita e nella crescita della palla ovale lucchese. Lui, che nel 2008, a soli 25 anni, morì a Bangkok in Thailandia. Noi che lo abbiamo conosciuto e apprezzato vi possiamo testimoniare della sua straordinaria passione per il rugby. Oggi c’è chi lo vuole ricordare nel modo che a lui sarebbe piaciuto di più: ovvero giocando a rugby, lottando tra mischie, touches,e calci piazzati. La manifestazione, il cui programma è stato ufficializzato, si svolgerà sabato 16 e domenica 17 settembre. Sabato pomeriggio Open Day con una giornata dedicata alle squadre giovanili lucchesi, ai bambini dai 5 ai 12 anni che si concluderà con il classico Terzo Tempo. Il clou ci sarà la domenica con il quadrangolare under 18. Le due semifinali vedranno di fronte al mattino Lucca e Titani Union Versilia a seguire Amatori Genova contro Firenze 1931. Alle 13 si giocherà la finalissima e nel pomeriggio (alle 16,30) il test match seniores tra la prima squadra del Rugby Lucca, che punta alla promozione in serie B, e il Pistoia Rugby.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento