60mila euro per il Pca: salvo il centro per tossicodipendenti

PIETRASANTA - Il Pca avra' i 60 mila euro di fondi indispensabili per sopravvivere dalla Regione Toscana che vanno a sommarsi ai 50mila euro stanziati dall'amministrazione comunale. Lo annuncia l'ex sindaco Massimo Mallegni, dopo mesi di timori per il futuro del Progetto Comunità Aperta.

-

Un centro, quello di via Stagio Stagi gestito dal gruppo Sims (Studio e Intervento Malattie Sociali), che dà assistenza a circa 200 tossicodipenenti da tutta la Versilia da molti anni.

“È un risultato che abbiamo ottenuto grazie anche alla disponibilità della Regione Toscana e dell’assessore Saccardi che ringrazio personalmente” – è il commento di Mallegni. “Non dobbiamo lasciare sola questa struttura perché il suo ruolo e’ troppo importante per salvare vite e famiglie.”

Sulle difficoltà per il mantenimento della sede sembra arrivare una soluzione, predisposta dall’amministrazione uscente. “Per il Pca abbiamo già pensato ad una nuova collocazione: all’interno dell’edificio dell’ex Ospedale che stiamo ristrutturando. Sono particolarmente felice di questa notizia perché anche su questo fronte siamo riusciti a mantenere il nostro impegno. Il futuro del Pca e’ garantito.”

Lascia per primo un commento

Lascia un commento