Guamo, spaccata al negozio Bike Academy; rubate bici per un valore di 60mila euro

CAPANNORI - Un furto da circa 60mila euro  e che ha provocato almeno altri 20mila euro di danni. Una notte da dimenticare per Marco e Simone Isola, i titolari del negozio Bike Academy in via Sottomonte a Guamo.

-

Una banda ben organizzata ha tirato giù la vetrina portando via 11 biciclette, scelte accuratamente tra le più costose, per poi sparire nel nulla. Del fatto si stanno occupando i carabinieri.

Per spaccare la vetrina i malviventi hanno utilizzato una Fiat Panda rubata ad un 84enne di Capannori. Sono andati a marcia indietro contro il vetro, frantumandolo. L’auto è stata ritrovata sul posto. Al momento dell’urto è scattato l’allarme del negozio che però non è collegato con le forze dell’ordine. I malviventi hanno quindi proseguito la loro opera, caricando 8 biciclette da corsa e 3 mountain bike su un altro mezzo, presumibilmente un furgone, con il quale sono spariti.

Di quanto accaduto si sono accorti i titolari solo la mattina dopo. Tra l’altro, i ladri avevano anche bloccato una porta sul retro mettendo un piccone di traverso, perché temevano che nello stabile potesse abitare qualcuno che poteva svegliarsi e scendere al momento della spaccata.

I titolari del negozio pensano che i malviventi abbiano effettuato un sopralluogo nel negozio, mischiandosi tra i clienti, proprio il giorno prima del colpo. A rendere più difficoltose le indagini dei carabinieri c’è il fatto che il piazzale del negozio non è dotato di telecamere.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento