Il Mussi-Lombardi-Femiano sbarca a Livorno; la divina Pellegrini superstar

NUOTO - La 41esima edizione del prestigioso meeting internazionale sconfina oltre la provincia di Lucca e approda nella città labronica. Grandi firrne in vasca a cominciare dalla divina Federica Pellegrini. Federica Pellegrini è pronta per ritornare nella vasca della sua prima grande esplosione: a Livorno ottenne la qualificazione alle Olimpiadi di Atene 2004 dove poi conquistò la medaglia d’argento.

-

Per la prima volta nella sua storia il Meeting internazionale di nuoto “Mussi-Lombardi-Femiano” si svolgerà fuori dalla Versilia per indisponibilità, sia della piscina di Viareggio (attualmente chiusa), che è intitolata fra l’altro ai tre poliziotti uccisi in un conflitto a fuoco, che della piscina di Massarosa, che non è stata messa a disposizione da parte dei gestori tra l’impotenza da parte dell’amministrazione comunale e così la manifestazione sabato e domenica si svolgerà a Livorno nella piscina “La Bestia” con tutti i big a i nastri di partenza compresa Federica Pellegrini e la viareggina Diletta Carli. Non gareggerà a casa sua Gabriele Detti, che aveva dato a suo tempo la disponibiltà al “patron” del Meeting Giovan Battista Crisci. Inutile sottolineare ancora una volta che è l’ennesima occasione persa prima, da parte di Viareggio e poi di Massarosa stessa non poter contare su una competzione di questo spessore, ma d’altra parte è stato difficile poter cercare di trovare una soluzione a questi problemi che sono emersi nel tempo per la indisponibiltà della piscina comunale di Viareggio. La speranza a questo puinto è quantomeno di poterla rivedere aperta se non altro per il rispetto dei tre agenti di polizia a cui è intiolata, che hanno perso la vita per servire lo Stato nel lontano 1975.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.