Lucchese-Cuneo finisce 0-0; rossoneri scivolano al quart’ultimo posto

CALCIO C - Lucchese impegnata in casa contro il Cuneo in una gara davero molto importante per i rossoneri che però non riesono a vincere. Risultato giusto e Lucchese vivace solo nella fase finale del primo tempo. Domenica prossima la squadra di Lopez è attesa dal difficilissimo derby all'Arena Garibaldi di Pisa.

-

Domenica tremenda per la Lucchese che non può sbagliare ancora, soprattutto alla luce dei risultati giunti nel frattempo dagli altri campi. Lopez sa che è giunta l’ora ed allora si affida a piene mani all’esperienza dei suoi. Dopo tempo immemorabile si rivede il Minga Mingazzini ed anche Fanucchi è regolarmente al suo posto a far coppia con Bortolussi. Tra i senatori il solo Nolè va in panchina. Il dirimpettaio Cuneo di Lombardo lamenta diverse assenze ma si presenta agguerrito e voglioso di strappare punti-salvezza. Un minuto di silenzio per ricordare il presidentissimo Egiziano Maestrelli. Partenza sprint degli ospiti che dopo 20 secondi potrebbero già passare in vantaggio ma Albertoni ci mette la classica pezza. Subito brividi sul Porta Elisa. Più Cuneo che Lucchese nella fase iniziale coi rossoneri che fanno troppa fatica a costruire un calcio apprezzabile. La squadra di Lopez pare contratta e nervosa. Finalmente al 24esimo Arrigoni impegna il portiere piemontese Stancampiano. Crescono i rossoneri che subito dopo colpiscono una clamorosa traversa con Russu: anche poco fortunati. Ora la Pantera ruggisce e anche Cecchini di testa cerca senza fortuna a via della rete ma non ha successo ma Stancampiano è davvero prodigioso. Albertoni non vuol essere da meno del collega e prima dell’intervallo si esalta in un paio di interventi che tengono a galla la sgangherata navicella rossonera. Un finale di tempo promettente che però non trova riscontro in avvio di ripresa. Lopez prova a gettare nella mischia anche Del Sante e Nolè. Ci vorrebbe un guizzo, una genialata che però sembra mancare a questa Lucchese. Dentro anche Shekiladze che avrebbe l’occasione per sbloccarla ma spreca tutto. Il Cuneo si difende ma prova anche a rendersi minaccioso e in effetti Galuppini potrebbe addirittura fare il colpaccio ad una manciata di minuti dal 90esimo. Due minuti di recupero non cambiano la fisionomia della gara che termina con un giusto 0 a 0. La crisi infinita della Lucchese prosegue e all’orizzonte incombe il derby di Pisa.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento