Al via la “Settimana del cervello”

LUCCA - E' stato lo studioso di fama internazionale Lamberto Maffei, autore di centinaia di pubblicazioni scientifiche e di saggi divulgativi, ad aprire il ciclo di eventi de "la settimana del cervello", evento promosso a Lucca dalla scuola alti studi IMT.

-

 Maffei ha incentrato la sua ricerca sullo studio del sistema visivo nell’animale e nell’essere umano e sugli effetti della stimolazione ambientale sullo sviluppo cerebrale. Ma sono molti gli argomenti legati al cervello che verranno affrontati in questa settimana. Praticare sport, imparare a fare qualcosa di nuovo, ascoltare musica, stare in relazione con le persone, prendersi cura di un animale da compagnia sono tutte attività fondamentali per il nostro cervello, durante l’intera esistenza. Lo sono nell’infanzia, per la crescita e la maturazione delle connessioni nervose, e lo sono nell’età avanzata, per ritardare l’invecchiamento cerebrale. Una vita ricca di stimoli infatti attiva i circuiti nervosi del cervello e li spinge a rimodellarsi per mantenere la funzionalità, grazie a un processo chiamato plasticità neurale.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento