Furto sventato a Sorbano, i ladri fuggono a piedi sull’autostrada; due catturati

LUCCA - Un furto sventato e due malviventi catturati. E' questo il bilancio dell'attività della Questura di Lucca, intervenuta giovedì notte al corriere Bartolini, a Sorbano, su segnalazione dell'istituto di vigilanza privato dell'azienda.

-

Sul posto era in corso un tentativo di furto da parte di una banda composta da tre uomini. Le volanti della polizia, giunte sul posto, hanno accerchiato la zona. I malviventi, attrezzatissimi, miravano a raggiungere la cassaforte del corriere ma vistosi scoperti hanno tentato la fuga a piedi. Uno è stato subito catturato sul piazzale dell’azienda. L’altro ha tentato una rischiosa fuga scavalcando la recinzione dell’autostrada ed attraversando a piedi le corsie della A11. Ma due agenti non hanno desistito dal rincorrerlo, e mettendo a rischio la loro vita anche loro hanno attraversato le corsie, riuscendo a raggiunger e fermare il ladro. Il terzo complice è invece riuscito a far perdere le proprie tracce. Probabilmente è salito a bordo di un’auto sulla quale stava attendendo un quarto componente della banda.

I due catturati sono Denis Satori, 41 anni, e Erik Iussi,  21 anni. Oltre all’attrezzatura da scasso la polizia ha rinvenuto sul posto un jammer, un’apparecchiatura elettronica militare che serve a disturbare le frequenze radio. Evidentemente i ladri lo utilizzavano per ostacolare le comunicazioni delle forze dell’ordine. Un ritrovamento che conferma come la banda fosse composta da pericolosi professionisti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento