Inaugurata a Cascio la 33° panchina rossa nella Valle del Serchio

MOLAZZANA - Una domenica davvero speciale dedicata alla lotta alla violenza di genere quella vissuta nel borgo estense di Cascio. La giornata si è aperta con il concerto dei campanari, poi - durante la santa messa celebrata da Fra Benedetto - i giovanissimi del paese hanno letto alcune preghiere contro la violenza sulle donne.

-

Al termine della celebrazione, l’ ASR Cascio ha organizzato la cerimonia di inaugurazione della Panchina Rossa alla memoria di Vanessa Simonini e contro la violenza sulle donne.  La panchina, che potremmo definire un modello unico, è costruita per l’occasione da Diego e Mario Lemetti e verrà posizionata nel centro del paese ai piedi del campanile e non sarà . . . solo una panchina.

Il centro d’arti di Gallicano ha animato l’evento e dopo i saluti del Sindaco Simonetti, e il presidente del comitato locale Bertolini, è stata la volta di Grazia Forgli, mamma di Vanessa, che ha ringraziato tutti con grande commozione regalando ai presenti una sua poesia declamata da Loris Martiri,

Promotrici dell’iniziativa l’associazione “non ti scordar di te” che nei suoi centri di ascolto ha già aiutato molte donne, ma molte altre possono essere ancora aiutate.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento