Scoperta discarica abusiva lungo il fiume

MOLAZZANA - Lavatrici, pannelli contenenti fibre di amianto. Cartongesso. E' stato un telespettatore a segnalarci questa serie di discariche abusive sul greto del fiume Serchio nei pressi della località la Barca nel comune di Molazzana.

-

Si tratta dell’ennesimo segno di inciviltà consumata in più riprese, infatti, una volta imboccata la strada che costeggia il Serchio per prime si trovano queste due lavatrici e pensare che bastava una telefonata e le avrebbero tiritare gratuitamente; poco più avanti anche gli altri rifiuti. Sul posto anche i carabinieri della stazione di Gallicano che hanno aperto le indagini con la speranza di risalire ai soggetti che si sono resi responsabili di questi gravi reati. La parte più preoccupante delle varie discariche è sicuramente questa, si trova a ridosso dell’argine di sicurezza del fiume, qui, hanno depositato una trentina di pannelli adoperati come tettoia, quasi certamente sono di Eternit per cui rifiuti speciali e molto pericolosi senza considerare che sono posizionati in modo piuttosto approssimativo, basterebbe una piena del Serchio per portarsi via tutto. Accanto, una parete di cartongesso: anche in questo caso gli incivili hanno pensato bene di scaricare abusivamente una ventina di pannelli lasciati sul greto con la speranza che il fiume se li portasse via con se. Non è finita, sul fiume anche una moderna vasca da bagno con idromassaggio e vari accessori oltre a una poltrona per riposare. L’area interessata a queste discariche dovrebbe essere demaniale.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento