Andrea Lanfri vola con le nuove protesi; 400 metri da record italiano

ATLETICA - Un grandissimo Andrea Lanfri migliora il record italiano dei 400 metri paralimpici categoria T62 con il tempo di 52"07. Il forte atleta della Virtus CR Lucca era alla prima gara con le nuove protesi. Buon riscontro anche sui 100 (11"51) in attesa della gara di giovedì sera al Golden Gala di Roma.

- 1

 

Superbo Andrea Lanfri. In attesa della formidabile vetrina di giovedì sera al Golden Gala di Roma, il fortissimo atleta paralimpico della Virtus CR Lucca frantuma un altro primato italiano, l’unico nella velocità che ancora non gli apparteneva. Parliamo dei 400 metri che ad Arezzo, in occasione della prima giornata della seconda fase di quaificazione dei campionati societari, Lanfri ha portato a 52″07 tempo di livello internazionale. Pensate che il record precedente era di 53″89 e che lo stesso atleta lucchese si è migliorato di oltre 2″. E tutto ciò considerando che ha corso per la prima volta con le nuove protesi volute dalla Federazione Internazionale e più corte rispetto al passato. Insomma una conferma, l’ennesima, che i margini di questo magnifico campione sono davvero inesplorati e…sorprendenti. Per la cronaca Andrea ha disputato anche i 100 metri dove ha corso in 11″51 a soli 5 centesimi dal suo record italiano di 11″46 che magari cercherà di attaccare proprio al suddetto Golden Gala. Intanto in casa-Virtus si attende, sarà questione di ore, la conferma del ritorno nella finale Oro di Modena in programma il 23 e 24 giugno.

Commenti

1

  1. fabrizio abati


    Sei un grande continua così……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.