Pulizia dei canali: accordo tra Bonifica e Comune

CAMAIORE - Pulire i fossi in terreni privati spetta ai frontisti, ovvero ai confinanti. Ma se non lo fanno da oggi interverrà il Consorzio di Bonifica e il Comune girerà le spese agli stessi proprietari. Questa la novità introdotta dall'accordo siglato questa mattina in Municipio.

-

Firmato dal vice sindaco Marcello Pierucci e dal Presidente del Consorzio di Bonifica Toscana 1 Ismaele Ridolfi. Una ritrovata sinergia tra i due enti per migliorare la manutezione dei piccoli canali, troppo spesso non curati da chi dovrebbe. Di frequente le ordinanza del sindaco non basta e i fossati restano allo stato selvaggio, con i rischi per il defluire delle acque e i fenomeni di allagamento delle case di campagna.

Si parte con una sperimentazione da via Bucine e Gaggetto, con un primo giro di sopralluoghi già dalle prossime settimane.

L’invito ai privati è a provvedere subito e sempre alla corretta pulizia dei canali con propri mezzi, anche per poter risparmiare.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.