Il derby va al Seravezza; pari del Real Forte e il Viareggio sprofonda

CALCIO D - Nel turno infrasettimanale successo del Seravezza che batte 3 a 1 il Ghiviborgo nella sfida di campanile giocata al Pozzi. Buon pari in rimonta (1-1) del Real Forte a Prato. Ancora una sconfitta del Viareggio superato 2 a 1a Montevarchi: Zebre all'ultimo posto, ancora a zero punti.

-

 

Chi di derby ferisce…di derby perisce. Illusosi dopo la bella vittoria sul Viareggio, tre giorni dopo il Ghiviborgo torna coi piedi sulla terra. Al Pozzi di Seravezza la squadra versiliese guidata da Valter Vangioni infligge la prima sconfitta stagionale ai biancorossoazzurri che scavalca anche in classifica coi verdeazzurri che mantengono anche la loro imbattibilità. Protagonista assoluto del derby, che ha caratterizzato la terza di andata, è stato senza dubbio il bomber cubano Rodriguez che al 17esimo apre le marcature con un chirurgiico diagonale. Il Ghivi reagisce e ci prova soprattutto con il vivace Frugoli. In avvio di ripresa ancora Rodriguez. Il velocissimo attaccante seravezzino, fila via in contropiede: Lecceti lo stende e per l’arbitro è rigore che lo stesso Rodriguez trasforma. Sempre dal dischetto Frugoli, dopo atteramento di Elia Chianese, riapre (si fa per dire) la partita. Il Ghiviborgo si getta all’offensiva ma in pieno recupero Nelli lo punisce fissando il punteggio sul 3 a 1.

Si acuisce intanto la profonda crisi del Viareggio che torna a mani vuote anche dalla trasferta di Montevarchi. Al Brilli Peri il match si decide in avvio di ripresa grazie ad una doppietta di Regoli che in 5 minuti tramortisce e affossa le zebre. A nulla serve il punto di Mattei alla mezz’ora. Terza sconfitta consecuitva per un Viareggio ora ultimo in classifica e…nomade. La gara interna di domenica prossima con la Sinalunghese (pensate) sarà giocata a Castelfiorentino. Pazzesco.

Primo punto stagionale invece per il Real Forte sul campo del Prato. Sul sintetico di Montemurlo la squadra di Carlo Bresciani riesce a rimontare lo svantaggio patito nella prima frazione ad opera di Moreo. Al 27esimo della ripresa Anichini risolve una mischia con tocco vincente e scaccia l’incubo di quella che sarebbe stata un’altra pericolosa sconfitta. Domenica di nuovo tutti in campo: il campionato di serie D… non si ferma mai.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.