Un tuffo nel passato con la mostra dei frutti antichi

CASTELNUOVO GARFAGNANA - Si è svolta a Castelnuovo la terza edizione della Mostra dei frutti antichi della garfagnana. La manifestazione si è tenuta durante lo scorso weekend ed è stata ospitata sotto il loggiato porta del capoluogo garfagnino. Protagonista dell'iniziativa tutta la frutta che veniva e viene coltivata ancor oggi in questo bellissimo lembo della nostra provincia.

-

 

Molte delle specie sono state recuperate e salvate dall’estinzione grazie a progetti mirati che hanno visto l’Unione Comuni della Garfagnana e il suo centro “La piana” di Camporgiano il cuore di questa importante iniziativa.

Numeri importanti che hanno prodotto risultati ottimi soprattutto nel settore dei vitigni dove le diverse specie di uva sono state analizzate e studiate in collaborazione con le varie università fornendo indicazioni importanti per i futuri coltivatori.

Nel corso dei due giorni il gruppo degli Autieri d’Italia sezione Garfagnana hanno poi realizzato il famoso succo di mela dando la ghiotta possibilità a chiunque di assaggiarlo.

Ivo Poli da sempre grande appassionato e profondo conoscitore della frutta garfagnina ha portato a Castelnuovo tantissime specie, potremmo dire tutta la frutta che si raccoglie e si coltiva in queste terre, manifestando poi una naturale e giustiificata soddisfazione.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.