Marina a caccia di un futuro. I residenti: “Mancano i servizi”

TORRE DEL LAGO - E' passata una moda a Marina di Torre del Lago. E adesso si raccolgono i frutti della professionalità. Solo chi ha investito in qualità e competenza è rimasto in piedi.

-

La pensano così i pochi esercenti sopravvissuti: sono solo in tre a rimanere aperti tutto l’anno, su una trentina di locali, tra bar e ristoranti. Il resto è desolazioni: tra serrande abbassate, parcheggi vuoti e macerie post incendio, rimaste lì, in bella mostra, dal 2014. Ma che cosa manca alla Marina per rinascere? E che cosa l’ha distrutta? La rsposta viene dai frequentatori di oggi e di ieri. Clienti storici, che sperano ancora in una rinascita.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.