Troppa acqua nel condotto, la replica dei proprietari delle centraline: “La colpa è del Consorzio”

LUCCA - Troppa acqua nel condotto ? Ma la colpa è proprio del Consorzio di Bonifica che non ha ripulito adeguatamente i fondali nel periodo estivo. Lo si legge in un comunicato, inviato dall'avvocato Angelita Paciscopi in rappresentanza di alcuni dei proprietari delle centraline idroelettriche.

- 3

Secondo i proprietari , che si dicono stupiti dall’allarme lanciato dallo Consorzio, il livello dell’acqua in alcuni punti del condoto appare eccessivo a causa della proliferazione delle alghe, alimentate dagli scarichi fognari e non rimosse dallo stesso Consorzio.

Ma nel comunicato si punta il dito anche contro alcuni frontisti che avrebbero realizzato opere non autorizzate, devastando il condotto che è diventato qundi “una vera e propria fogna a cielo aperto”.

I proprietari delle centraline rivendicano invece il merito di aver condotto gli unici interventi di manutenzione di rilievo sul condotto, per un importo di oltre mezzo milione di euro.

Comunque sia, una cosa è certa: con questo intervento, anche i proprietari delle centraline hanno implicitamente ammesso che il problema della troppa acqua esiste.

 

Commenti

3


  1. Da residente in zona ho seguito i lavori che ha fatto in estate il Consorzio ed in effetti ha dragato a valle della Cantoni e l’acqua adesso è bassa…
    A monte della Cantoni invece non ha dragato ed è alta.
    Un fondo di verità potrebbe esserci.


  2. La colpa. ..morì fanciulla. …. tutti vogliono il potere. …. nessuno la responsabilità. . Il canale per decenni è stato con poca acqua. Ora quella che scorre un giorno in estate farebbe COMODO. Vorrei sapere quanto in un anno viene generato in kilovattora. Per carità le centraline nel essere costruite hanno generato un po’ di lavoro. Poi? ???????


    • Pier Luigi, carissimo, se l’acqua non scorresse nel canale scorrerebbe nel Serchio senza generare elettricità… Non può essere accumulata nel Serchio perchè non è un lago!
      Su altre testate la produzione dichiarata delle 6 centrali del Condotto Pubblico è 6.000.000 di kWh all’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.