Addio ai lumini a cera; dalla prossima Luminara sulle facciate arrivano quelli a led

LUCCA - Addio ai lumini a cera sulle facciate degli edifici durante la Luminara. Da questo settembre saranno sostituiti dai lumini a led. Lo ha deciso il Comitato di indirizzo per la Luminara di Santa Croce, per motivi di sicurezza.

- 1

Si tratterà di lumini a basso consumo con fiammella artificiale autoalimentata. “Abbiamo deciso di passare a questa nuova modalità di illuminazione degli edifici – hanno spiefato l’assessore alla cultura Stefano Ragghianti e il vicario della Diocesi di Lucca
monsignor Michelangelo Giannotti, – prima di tutto per motivi di sicurezza. Questo perché la cera bollente può rovesciarsi insieme con il bicchierino e cadere sulla testa delle persone che affollano le strade, come peraltro è già successo in passato. Per questo motivo i bicchierini in vetro collocati più in alto sugli edifici erano già stati sostituiti con bicchieri di materiale antirottura”.

L’effetto estetico, assicurano dal comitato, sarà praticamente immutato, dal momento che i lumini sono collocati in alto sugli edifici e saranno contenuti, anche nella nuova versione, dai bicchierini trasparenti in plastica. La differenza estetica fra i due tipi di
illuminazione, quella classica e quella moderna, sarà praticamente nulla, con il vantaggio che i nuovi lumini non si spegneranno con la pioggia o il vento, assicurando quindi la luce costante per tutta la durata della processione.

Commenti

1


  1. Per la sicurezza di cosa ?? Comunque devono salire a metterli… poi giustamente come diceva qualcuno nei commenti i led avranno una batteria … purché minuscola e andrà smaltita!! Poi se i bicchierini di plastica rimangono già quelli erano più sicuri in caso di caduta… vuoi mettere come effetto la fiammellina della candela con la luce statica del led? Non sarà mai lo stesso effetto!! Poi ora fanno tutto per la sicurezza!! Da quanti anni c’è la luminara???? Solo adesso negli ultimi anni non è più sicura? Non certo per i lumini… 😦😣… come le mura da centinaia d’anni sono lì non ci cadeva nessuno.. ora invece sono pericolose!!! È la gente… è la “stupidità” umana che cambia… non la pericolosità delle cose!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.