La Lucchese si gioca tutto a Bisceglie; ci vuole una notte da grande Pantera

CALCIO C - Sabato sera (ore 20,30) Lucchese in campo per la partita più importante della stagione e forse degli ultimi anni. I rossoneri si giocano infatti la permanenza in serie C, almeno quella sul campo. Favarin orientato a confermare la squadra del match di andata. Si riparte dal'1 a 0 per la Pantera grazie alla rete di Sorrentino. Circa 300 tifosi al seguito.

-

Sulle orme della Pantera. 800 chilometri di un lungo giovedì di viaggio quasi infinito verso Bisceglie. In realtà la Lucchese vive la vigilia del match più importante dell’anno (e degli ultimi anni) in provincia di Bari a due passi dal’aeroporto di Bari Palese. Rosa quasi al completo ad eccezione di Gabbia impegnato nei quarti di finale del mondiale under contro il Mali e di Greselin la cui stagione è finita già dal qualche settimana. Tutti gli altri sono abili e arruolabili anche se alla fine le scelte paiono piuttosto indirizzate. Non diciamo scontate perchè fino a pochi minuti dall’inizio del match Favarin vorrà tenersi qualche asso nella manica. Tutto ciò per riaffermare che l’undici che calerà al Gustavo Ventura dovrà avere le solite motivazioni e la grinta necessarie. Atteggiamento tattico più prudente oppure a giocarsela in modo aperto come si ripartisse dallo 0 a 0 ? Propendiamo per la seconda ipotesi tanto che vediamo la Lucchese in campo con: Falcone tra i pali; Lombardo, De Vito, Martinelli e Favale in difesa; Zanini, Juan Mauri e Provenzano in mediana; Bortolussi a supportare Sorrentino e Di Nardo là davanti. E’ il secondo atto della finale play out che nel match di andata ha visto la Lucchese spuntarla di misura. La rete di Sorrentino concede un vantaggio minimo ma che tuttavia potrebbe risultare determinante. La squadra rossonera ha due risultati a favore ma non dovrà impostare una gara troppo difensiva. Viceversa dovrà cercare di imporre il proprio gioco. Dall’altra parte attenzione al Bisceglie che i numeri direbbero squadra non così temibile anche se ci piace ricordare che il calcio non è una scienza esatta. Ricordiamo che nel caso il Bisceglie vincesse con una rete di scarto (non vale la regola delle reti segnate in trasferta che valgono doppio) si andrà ai supplementari ed eventualmente ai calci di rigore per stabilre la squadra che resterà in C e quella che scenderà in serie D. Ultimo atto stagionale per la Lucchese che avrà il sostegno di circa 300 tifosi che in queste ore stanno calando in Puglia con due pullman e mezzi propri. Proprio vero, “unico immenso amore” per la Pantera che anche stavolta non sarà sola.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.