Michele Catalani, un enfant prodige al CMB Lucca; la B ormai è fatta

BASKET C GOLD - La società lucchese ha presentato il nuovo allenatore che prende il posto di Beppe Piazza. Si tratta del 35enne aretino Michele Catalani, considerato il miglior allenatore d'Italia dei settori giovanili. Curriculum invidiabile per il neo coach che guiderà il CMB in serie B: martedì la conferma ufficiale.

-

Giovane, emozionato e con barba curata e tanto alla moda in questi anni. Eccolo Michele Catalani il nuovo allenatore del CMB Lucca. 35 anni, arriva da Arezzo e, nonostante la giovane età, ha un curriculum da far invidia. Spaventoso, almeno a livello giovanile dove il nostro, cresciuto al fianco di mostri sacri quali Andrea Capobianco, Marco Crespi e Antonio Bocchino, ha partecipato a 17 finali nazionali giovanili, vincendo ben 5 titoli. La società biancorossa punta molto su di lui tanto che lo ha blindato con un contratto triennale, merce rara di questi tempi. Il primo contatto è avvenuto circa un mese fa, come ha ricordato la presidentessa Luisa Colombini Gnutti, al suo fianco in conferenza stampa assieme al DS Umberto Vangelisti. La scelta è stata facile perchè Lucca è pur sempre Lucca.

Intanto entro pochi giorni il CMB scioglierà anche le ultime riserve e fornirà tutti i dettagli sulla partecipazione al campionato di serie B. Nessuno si sbilancia ma in realtà il DS Vangelisti parlando di Catalani qualcosa si lascia scappare quasi tradito dall’entusiasmo di tornare in un campionato più consono alla grande tradizione cestistica della nostra città. E credeteci se c’è uno che lo merita è proprio Umberto.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.