Riccardo Bergamini si avvicina al monte Denali, il tetto del Nord America

ALASKA - Prosegue in Alaska la lunga fase di avvicinamento di Riccardo Bergamini e del suo compagno di avventura, il valdostano Matteo Stella, in direzione del monte Denali (6194) la montagna più alta del nord America considerata la più fredda al mondo visto che si trova nei pressi dl Circolo Polare Artico.

-

Partito dall’Italia lo scorso 8 giugno Bergamini ha raggiunto Anchorage, capitale dell’Alaska, e da lì è iniziata di fatto l’avventura con l’atterraggio al campo base del Denali. Da lì hanno raggiunto il campo 1 e poi direttamente il campo 3 saltando il 2. Meritato riposo di un giorno per poi salire al campo 4. Le notizie sono relative ad un paio di giorni fa ma secondo quanto ci aveva detto lo stesso alpinista lucchese prima della partenza dovrebbe essere imminente l’attacco alla vetta del Denali.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.