Muraglione off limits per ospitare il Jova Beach Tour

VIAREGGIO - La spiaggia libera del Muraglione rimarrà off limits per circa un mese per ospitare le due date del Jova Beach Tour. E' quanto trapelato dalla Capitaneria di Porto di Viareggio, a pochi giorni dal summit definitivo fissato in Prefettura a Lucca per giovedì 11 luglio, dal quale usciranno le autorizzazioni definitive della Commissione di vigilanza e degli enti preposti e un piano definitivo dell'accoglienza del pubblico.

- 8

Secondo indiscrezioni, l’arenile del moletto che ospiterà lo spettacolo, ovvero fino alla prima concessione all’altezza del presidio della Croce Verde, sarà interdetto ai bagnanti dal 17 luglio all’8 agosto per ospitare la prima data, quella del 30 luglio. La spiaggia tornerà aperta nel periodo di Ferragosto per poi essere di nuovo interdetta in vista del secondo concerto del 31 agosto, fino ai primi di settembre. In tutto almeno trenta giorni.

Dettagli che emergono all’indomani della data zero della straordinaria tourneè in spiaggia di Lorenzo Cherubini, partita con 45mila spettatori sulla spiaggia di Lignano Sabbiadoro in Friuli dove si è tenuta la spettacolare data zero.

Una sorta di prova generale con la quale le stesse autorità viareggine prendono le misure in queste ore. Anche a Viareggio infatti, molto probabilmente, saranno replicate le limitazioni per la balneazione: gli spettatori potranno fare il bagno entro un limite molto ristretto dalla riva. Bagni vietati di notte.

La tappa friulana è stato un test anche per l’organizzazione della Trident Music che, pur soddisfatta del grande successo ottenuto, ha già annunciato i primi correttivi viste le molte critiche ricevute per le lunghe code alle casse per il cambio dei Token e i disagi lamentati per l’acquisto di cibo e bevande, esauriti rapidamente.

Entro pochi giorni arriverà l’ufficialità su tutti gli aspetti logistici. La Trident nelle prossime ore dovrà presentare alla Commissione di vigilanza di Viareggio le ulteriori specifiche tecniche richieste per ottenere il via libera definitivo. Dopodiché si potrà pensare solo alla doppia grande festa, che a giudicare dal colpo d’occhio di Lignano, si annuncia senza precedenti.

Commenti

8


  1. E chi come me ha un tendone per tutta la stagione alla prima cooperativa proprio accanto all’arenile libero, come ci trattate? Visto che ho sentito dire smontaggio di svariati ombrelloni e tendoni?


  2. Mi sembra un po’ troppo, per 2 spettacoli che interesseranno si tante persone, ma ai più non interesserà nulla, per cui un mese di privazioni del moletto…..
    Non mi sembra giusto


  3. Nn lo trovo giusto privare la spiaggia libera per così tanto tempo Jovanotti va bene ma dovreste pensare a chi si può permettere solo quella


  4. Lui che parla tanto di rispetto… Che rispetto ha per chi ha un ombrellone o tenda prenotata tutto il mese e on può usarla per questi concerti?

  5. Il best e denacci


    Noi vogliamo lo sconto


  6. In effetti smonteranno gran parte della prima cooperativa L’altro mare con grande disagio per gli utenti e per i gestori che comunque dovranno riconoscere ai propri clienti una sistemazione alternativa o un rimborso. L’evento è sicuramente bello per la città di Viareggio ma mi auguro che l’organizzazione sia all’altezza visto che per molti anni non si è fatto neanche un “concertino” e improvvisamente ci lanciamo in un evento di tale portata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.