Il castagno istregoso di Cune e il meraviglioso mondo della castagna

BORGO A MOZZANO - Un'intera giornata dedicata al castagno e ai suoi frutti. A quello che questa meravigliosa pianta rappresentava ieri e che rappresenta ancora oggi, nel 2019 quasi 2020.

-

 

“Il castagno istregoso”, è il titolo dell’iniziativa che si è svolta a Cune di Borgo a Mozzano, organizzata dal Comune e da alcune associazioni locali. La manifestazione si è aperta con un convegno dedicato al castagno cui è seguito un pranzo conviviale all’interno del locale teatro. Tanti piatti rigorosamente a base di farina di castagne e i piatti cucinati con mano sapiente dalle volontarie del paese.

Nel pomeriggio la Marciful Band, la banda della misericordia borghigiana, ha tenuto un concerto itinerante. Poi è salita in cattedra, in tutti i sensi la castagna, vera regina della festa. Possibilità di visite guidate al vicino metato e nel centro storico i prodotti tipici: dai necci alle caldarroste lavorate in modo tradizionale con una padella addirittura secolare. Il tempo inclemente di novembre ha concesso una tregua che ha permesso di rivisitare macchine e attrezzi legati alla lavorazione della castagna. Come abbiamo sottolineato una festa dedicata al “castagno istregoso”. Già, ma cos’è il castagno istregoso ?.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.