Teatro Jenco: a giorni il cartellone di prosa, confermata la gestione dei “Perseveranti”

VIAREGGIO - Sarà ancora la Fondazione Accademia dei Perseveranti di Campi Bisenzio a gestire il ritrovato Teatro Jenco di Viareggio, la piccola sala comunale riaperta un anno fa dopo quattro anni di chiusura al pubblico per motivi di inagibilità.

-

Proprio in questi giorni infatti l’amministrazione comunale ha rinnovato il contratto al gestore uscente, che scadeva con la fine dell’anno. Un rinnovo che dura però appena sei mesi, fino alla fine di giugno, la metà della durata del primo contratto. Il Comune avrà a disposizione 25 serate libere per ospitare le proprie iniziative.

Nelle settimane scorse le forze di opposizione, in particolare Alessandro Santini della Lega, avevano parlato di “aria di smobilitazione” allo Jenco visto il lungo silenzio dell’amministrazione e del gestore. A differenza degli altri teatri della Versilia (Pietrasanta, Camaiore e Seravezza) che avevano già presentato con anticipo la programmazione delle serate. Dubbi a questo punto smentiti dalla riconfermata collaborazione con l’Accademia dei Perseveranti.

Dunque, sarà ancora una volta Andrea Bruno Savelli il direttore artistico del cartellone di prosa (e non solo) dello Jenco, che resta però ancora top secret. In settimana sono attese le prime novità.

Lo scorso anno la stagione di prosa dello Jenco fu un notevole sforzo: otto serate di prosa da dicembre ad aprile. Non del tutto ripagato dal botteghino, dal momento che – come ammesso dallo stesso sindaco Giorgio Del Ghingaro ai nostri microfoni dieci giorni fa – salvo pochissime serate da tutto esaurito si era faticato ad occupare la metà dei circa 350 posti a sedere. Assicurando che si tratterà comunque di una stagione 2019-20 di sicuro appeal.

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.