Vignali-gol, la Lucchese batte anche il Vado

SERIE D - Per l'ultima del girone di andata il Porta Elisa proponeva l'inedita sfida contro il Vado, compagine ligure che staziona nelle zone basse della classifica. Partita giocata a ritmi non eccessivi risolta da un gol di Vignali contestatissimo per una posizione di fuorigioco segnalata dal guardalinee ma che l'arbitro Pacella di Roma giudica regolare.

- 1

 

La Lucchese cerca la quinta vittoria consecutiva e il virtuale titolo di campione d’inverno. La prima occasione è degli ospiti al 7′ ma Ignacio colpisce male e Coletta blocca. Al 15′ è Cruciani che su punizione chiama in causa il portiere ospite. Al 35 ancora Coletta che vola a deviare in angolo un tiro insidioso di Ruotolo. Al 40′ Vado ancora pericoloso con Meucci che salva sulla porta un tiro ravvicinato di Terzoni. Il tempo si chiude dopo un minuto di recupero.

Squadre di campo per la seconda frazione con i liguri che ci provano prima su punizione ma il tiro centrale viene bloccato da Coletta (8) poi al 12′ con il pallonetto di Castaldo fuori di poco. Al 14′ rossoneri in vantaggio: Vignali scatta sul filo del fuorigioco, il guardalinee sbandiera ma l’arbitro fa proseguire, un attimo di incertezza per il numero 10 che però calcia battendo Illiante. 1-0 tra le proteste dei liguri nei confronti di guardalinee e arbitro. Il match finisce virtualmente qua, con poche annotazioni se non l’ingresso in campo di Tarantino al 48′ al posto di Vignali. Termina dopo 5 minuti di recupero il 2019 della Lucchese che chiude l’anno al secondo posto insieme alla Sanremese.

 

 

Commenti

1

  1. Gisberto Granucci


    Da quando in società sono stati esternati obiettivi primari sono arrivati anche i risultati. Molti meriti vanno a Bruno Russo ed è fondamentale mantenere rapporti cordiali con il Comune, la stampa e i tifosi nel rispetto di ogni posizione. La strada pare tracciata; se la Lucchese vincerà il campionato, altro che l’impresa di Correggio…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.