Borgo a Mozzano a lutto per il giorno dell’addio a Giulia

BORGO A MOZZANO - E' stato il giorno dell'addio per Giulia Salotti, la ragazza di 14 anni che ha perso la vita nell'incendio della sua casa a Borgo a Mozzano. Il paese ha osservato nell'occasione il lutto cittadino che era stato subito proclamato dal sindaco Patrizio Andreuccetti.

-

Scuole chiuse, bandiere a mezz’asta agli edifici pubblici ed attività commerciali che hanno chiuso i battenti per testimoniare il senso di vicinanza della comunità alla famiglia.

I funerali sono stati celebrati da don Francesco Maccari nella chiesa di San Jacopo, che non è riuscita a contenere le persone che hanno voluto partecipare. Oltre alla famiglia erano presenti tantissimi cittadini e le scuole.

Il sindaco Andreuccetti ha detto che è sua intenzione dedicare uno spazio pubblico alla memoria di Giulia, nei tempi e nei modi in cui vorrà la famiglia.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.