La Bionatura Nottolini è già nel 2020 con tanta voglia di playoff

PALLAVOLO B1 DONNE - Il bilancio di questa prima parte del campionato è nel complesso positivo per la Bionatura Nottolini Capannori. Le bianconere di coach Sandro Becheroni hanno dato più volte prova di grande carattere, nonostante fisicamente debbano concedere qualcosa alle avversarie.

-

 

Finora è stato un campionato davvero imprevedibile. Si è potuto intuire, anche classifica alla mano, quali potrebbero essere le formazione più quotate per la vittoria finale, ma di sicuro nessuna anche delle prime è stata esente da prestazioni sotto tono e… serate no..Non sono mancati parecchi risultati a sorpresa. Chiaro che la Nottolini non ha il dovere o l’obbligo di vincere questo campionato ma sicuramente Becheroni in primis e tutta la dirigenza pretendono che la squadra non molli mai, e nulla si può dare mai per scontato contro nessun avversario. In sede di commento possiamo tranquillamente affermare che la sfortuna ci ha messo anche lo zampino e che la stagione non è stata molto clemente. Margherita Giani costretta a tornare a La Spezia per motivi familiari, ed ancora l’incidente della Roni e i problemi familiari pure della Mutti, avrebbero messo in ginocchio qualsiasi formazione, ma la voglia di stare insieme e vincere è andata oltre questi pur grossi ostacoli. La Nottolini da presidente Gradi al DS Miccoli è molto orgogliosa di queste ragazze e può guardare al 2020 con grande fiducia. Anche per quanto suddetto l’obiettivo stagionale è difficile da inquadrare, ma di sicuro chi verrà al PalaPiaggia, spesso ormai troppo piccolo, il sabato sera non sarà mai deluso dal gioco proposto e dalla forza d’animo delle capannoresi. A gennaio sarà anche tempo di mercato e sicuramente il DS Oronzo Miccoli sta cercando un rintorzo giusto nel ruolo giusto per poter ambire e raggiungere i playoff.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.