Nuova stretta del Governo: stop a sport all’aperto

PROVINCIA DI LUCCA - Continuano i provvedimenti del Governo per imporre una stretta ancora maggiore a quelle attività che possono in qualche modo divenire occasione di troppo assembramento

- 2

Ad entrare nel mirino dell’ultimo decreto a firma del Ministro della Salute, sono state le attività sportive all’aperto ritenute una scusa per molti per violare le raccomandazioni di restare nelle proprie case. Nella nostra provincia già nei giorni scorsi il sindaco di Viareggio aveva fatto smontare le attrezzature per la ginnastica della pineta, proprio per evitare problematiche del genere, senza contare la decisione del comune di Lucca di chiudere al pubblico la cinta muraria, altro luogo dove si recava chi praticava sport. Più di una perplessità sta però sollevando l’indicazione che consente l’attività fisica solo “nei pressi” della propria abitazione, dicitura forse un po’ troppo vaga in questo momento. Altra stretta quella riguardo gli spostamenti verso abitazioni che non siano quella principale, comprese le seconde case utilizzate per le vacanze. Divieto che era già sottinteso all’interno del modulo per l’autocertificazione degli spostamenti, dato che non era inserito nelle cause di prima necessità,  ma che si è voluto sottolineare ulteriormente.

 

Commenti

2


  1. È fuori dubbio che stiamo vivendo un incubo, ma sinceramente paragonare una persona che passeggia a piedi specialmente in campagna, al caos che tuttora c’è nella metropolitana di Milano. Ci sarebbe tanto da sottolineare.


  2. In questo momento drammatico, se il problema è chi pratica sport, basta fare una legge chiara e che non lasci alibi a più interpretazioni. Il mio “vicino casa” sarà sicuramente diverso da quello di altre persone…quindi? Come si risolve? O si da un limite preciso, o si vieta totalmente oppure come tutto il resto, ci si affida al buonsenso delle persone, che come stiamo vendendo non esiste in tutte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.