L’abbraccio del Forte ai concittadini morti nell’emergenza Covid

FORTE DEI MARMI - Un ultimo e sofferto saluto a chi in questi tre mesi di emergenza sanitaria non ha avuto neppure una preghiera né un funerale o l'affetto dei propri cari. In suffragio dei 28 defunti del periodo del lockdown è stata celebrata la messa all'aperto di fronte al municipio di Forte dei Marmi.

-

Nelle prime file i familiari delle quattro vittime fortemarmine del Covid-19 e dietro tutto un paese che ha voluto restituire dignità a chi è morto nel silenzio e nella solitudine a causa delle restrizioni.  E’ stato Padre Francesco a pronunciare i loro nomi, in un clima di forte commozione.

A sottolineare la straordinarietà del momento la presenza della Madonna Addolorata, l’icona della patrona di Forte dei Marmi che non è mai uscita dalla chiesa se non per le processioni solenni.

Una grande partecipazione in una domenica per la prima volta dal sapore davvero estivo, con molti turisti che sono tornati ad affollare il centro del Forte.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.