Mostre e musei: riaperti i luoghi della cultura

PIETRASANTA - Sono stati riaperti nel weekend tutti gli spazi espositivi del complesso del Chiostro di S. Agostino ed i musei comunali, nel rispetto delle precauzioni e delle linee guida per garantire una piena fruibilità della cultura cittadina.

-

Le prime a ripartire sono state, venerdì, le mostre “Invisibile” promossa dall’associazione Donne Fotografie Italiane nella Chiesa del Chiostro e “Made in Pietrasanta. Omaggio agli artigiani” del fotografo Ezio Cei nella sala dei Putti e del Capitolo. Riapertura anche per Museo dei Bozzetti e per Museo Archeologico Bruno Antonucci.

Sabato invece si è tenuto il vernissage della mostra “Prodotti Atipici” del tatuatore-artista Federico Benedetti nella Sala delle Grasce. Protagonista nel centro storico e nel chiostro anche due sculture di Prasto, l’artista georgiano che ha realizzato l’opera N’uovo nel giardino della Versiliana, visibile dal viale Apua. Le mostre, almeno per questo periodo, resteranno aperte fino al 31 maggio il venerdì, sabato e domenica dalle 18.00 alle 20.00 e dal 1 giugno tutti i giorni dalle 17.00 alle 23.00.

Al Museo dei Bozzetti al Museo Archeologico l’ingresso è contingentato ad un numero massimo di 5 persone  accompagnate nel percorso da una guida personale.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.